La formazione cresce

Pubblicato martedì 1 febbraio 2022, Visualizzazioni (335)

La formazione cresce

Gennaio 2020

In seguito all’approvazione da parte della Regione Veneto del progetto “La Nuova era: un brand per affermarsi nei nuovi mercati” codice progetto 6316-0001-1010-2019, approvato con  Decreto n. 1393 del 15/11/2019 nell’ambito dell’iniziativa POR FSE 2014 - 2020 - "Per un'Impresa organizzata e consapevole. Strumenti per favorire la competitività e la crescita professionale" DGR 1010 DEL 12/07/2019, G.A. Eredi ha avviato il progetto di aggiornamento del proprio personale interno che prevede 3 interventi di aggiornamento interno per un totale di ben 148 ore complessive dedicare al tema dell’internazionalizzazione.

Del resto, la forza de “La Nuova Era”, brand col quale l’azienda è conosciuta nel mercato, è data proprio dalla presenza sui mercati esteri dove continua a prendere campo e dove si sta affermando ogni giorno sempre di più, grazie anche ai rivenditori dislocati nelle principali aree commerciali ed economiche del mondo. L'azienda vuole sfruttare appieno le opportunità offerte dalla DGR 1010/2019 per sviluppare ulteriormente la propria propensione all'export grazie ad interventi negli ambiti dell'ANALISI E RICERCA DI MERCATI ESTERI, LEAN OFFICE e LEAN MA  

NAGEMENT PER EXPORT PLAN. Il progetto prevede un finanziamento pari a euro 24.272,00.

Settembre 2021

E’ da poco terminato il progetto formativo “La Nuova era: un brand per affermarsi nei nuovi mercati” codice progetto 6316-0001-1010-2019 che prevedeva 3 interventi di aggiornamento interno per un totale di ben 148 ore complessive dedicare al tema dell’internazionalizzazione.

Il progetto,  approvato con  Decreto n. 1393 del 15/11/2019 nell’ambito dell’iniziativa POR FSE 2014 - 2020 - "Per un'Impresa organizzata e consapevole. Strumenti per favorire la competitività e la crescita professionale" DGR 1010 DEL 12/07/2019, è stato finanziato dalla Regione Veneto e dal Fondo Sociale europeo per un valore pari a euro 24.272,00 e ha visto la partecipazione di ben 8 collaboratori interni.

La proposta progettuale, elaborata in seguito a un'analisi dei fabbisogni svolta dal management dell'azienda proponente e da esperti di internazionalizzazione e di ricerche di nuovi mercati esteri ha permesso di potenziare le STRATEGIE DI INTERNAZIONALIZZAZIONE e la presenza nei mercati esteri partendo da 3 aspetti: l'analisi e la ricerca di potenziali mercati, un approfondimento sul ruolo delle risorse umane come contributo al successo di un piano di internazionalizzazione e un intervento sulla redazione e gestione di un export plan grazie alle tecniche del Lean Project Management.